Combustibile solido secondario x cementeria di monselice

la commissione provinciale autorizza , con l’approvazione all’utilizzo di CCS Combustibile solido secondario come alternativa al clinker ( Pet-coke )

La cementeria di Monselice il cui proprietario è Gruppo Zillo, ha ricevuto l’autorizzazione al progetto di efficientamento energetico che prevede la sostituzione del Pet coke, ovvero il combustibile di origine fossile attualmente utilizzato per l’impianto di cottura del clinker, con il Css, ovvero il Combustibile Solido Secondario “non rifiuto” prodotto da materiali non più riciclabili.
Questo tipo di combustibile alternativo, che proviene dal bacino regionale, rimpiazzerà parzialmente il Pet-coke ( di origine fossile ), dapprima in percentuali marginali, poi in percentuali maggiori fino a un massimo del 50%.
Dopo aver confermato il raggiungimento di un buon efficientamento energetico , il sindaco e la maggioranza, con l’avallo di Fabio Bui ( vicepresidente della Provincia ), hanno approvato in commissione senza alcuna sospensiva.

Il sindaco e la maggioranza hanno dato via libera all’iter approvativo in commissione senza alcuna sospensiva, sebbene avessero bocciato la mozione, , con l’avallo di Fabio Bui, vicepresidente della Provincia, di farsi portavoce di questo rinvio .

cementificio monselice efficientamento energetico

cementificio monselice efficientamento energetico

.